Kaspersky Lab

 

Articolo

15.11.2012

Shopping online sicuro

Il numero di clienti che acquistano online aumenta ogni anno. Uno studio [2] mostra che, soprattutto nei giorni frenetici che precedono il Natale, il numero di cellulari acquistati sui negozi online aumenta.

1: La sicurezza del vostro computer

Nessuno dovrebbe utilizzare Internet senza avere una protezione di base. Questa  include almeno un firewall e un antivirus aggiornato. Per gli utenti che non vogliono passare troppo tempo a cercare soluzioni di sicurezza per ogni attività svolta, Kaspersky Internet Security è la soluzione ideale.

2: Fare attenzione alle offerte

Lo shopping online non è solo più semplice, ma permette anche di risparmiare denaro. I motori di ricerca permettono agli utenti di trovare in breve tempo il miglior prezzo di un prodotto presente in Internet. Si deve comunque sempre agire con cautela, perché i negozi online sono solo delle vetrine virtuali che possono nascondere pericoli. Questo significa che i potenziali acquirenti possono solo fare affidamento sulle informazioni fornite dai distributori per quanto riguarda prezzi, garanzia, tempi di consegna e qualità del prodotto. Quindi bisogna agire sempre con cautela quando si va in cerca di un buon affare. Se, per esempio, si trova un prodotto come l’iPhone 5 (che costa 700 euro) a soli 200 euro, probabilmente non è un buon affare.

3: Riconoscere i siti falsi

In quale modo si può capire che un prezzo basso non è un buon affare? Spesso gli hacker ricorrono a siti fittizi per ingannare gli utenti. In questo modo, copiano i contenuti e la forma dei siti ufficiali e con questo metodo cercano di rimandare gli utenti sui altri siti falsi, dove l’unico scopo è quello di rubare le informazioni per il login. Bisogna, quindi, verificare sempre in quale sito ci si trova e prestare particolare attenzione ai dati che si inseriscono.

Quando si sceglie di acquistare sui negozi online, bisogna sempre controllare il numero di telefono e l’indirizzo. Se mentre si utilizza un sito, appaiono fastidiose finestre pop-up in cui si chiede di inserire immediatamente i dati della carta di credito, si può essere certi che il sito serve solo per il furto dei dati.

I negozi online affidabili pubblicano sempre informazioni riguardanti l’azienda, i contatti, così come i termini e le condizioni. È necessario leggere sempre le politiche sulla privacy con attenzione e cercare di controllare i certificati di garanzia.

4: Informazioni personali

La maggior parte dei siti nocivi tenta di accedere ad una grande quantità di informazioni prima ancora che l’utente riesca a visualizzare i prodotti in vendita. Bisogna quindi evitare i negozi online che non si conoscono, ed è importante leggere le condizioni poste per evitare che i dati vengano venduti a terzi.

5: Controllare le pagine crittografate

La crittografia è indispensabile. Nella barra degli indirizzi del proprio browser deve essere indicata la connessione HTTPS. Nella riga dell'indirizzo del browser è presente anche una piccola chiave o lucchetto e (in molti casi) la barra degli indirizzi è di un colore diverso. Prima di inserire informazioni riservate su questo tipo di pagina, tuttavia, si deve esaminare attentamente il certificato di protezione del sito. Un sito affidabile di solito offre diverse opzioni per il pagamento, dalla tradizionale carta di credito alla carta prepagata Paypal o ClickandBuy.

6: Utilizzare una carta di credito apposta per gli acquisti online

Gli utenti consapevoli, sempre alla ricerca di metodi particolarmente sicuri per fare acquisti, costituiscono un ulteriore ostacolo per le attività dei criminali informatici. È sempre meglio avere una carta di credito con plafond basso (o una carta prepagata) e utilizzarla solo per gli acquisti online.

7: Utilizzare una password sicura

Anche la migliore protezione è inutile, se gli hacker riescono ad individuare una password. Si dovrebbe, dunque, utilizzare sempre una password sicura, diversa per ogni servizio utilizzato in Internet. Programmi come Kaspersky Password Manager permettono di trovare password diverse e sicure. In ogni caso la regola di base è sempre la stessa: per le password non bisogna utilizzare mai parole presenti nel dizionario. Le password contenenti dati personali, come ad esempio la data di nascita, sono particolarmente facili da craccare. Una password sicura consiste nel combinare lettere, numeri, simboli speciali con una lunghezza di almeno 8 caratteri.

8: Conservare le ricevute degli acquisti

Bisogna sempre salvare le ricevute degli acquisti online e conservare anche le copie di conferme d'ordine e fatture. E’ utile anche conservare tutte le email ricevute dal venditore.

9: Controllare l’esistenza di policy di reso del prodotto

I negozi online danno la possibilità di rendere il prodotto se l’acquirente non fosse soddisfatto. Questo significa che l’utente può esaminare la merce ricevuta e restituirla entro un determinato periodo di tempo, senza dare spiegazioni.

Contatto per la Stampa

Alessandra Venneri

Inviare e-mail

Tel. +39-(06)58 891-3531
Fax +39-(06)58 14 168

Scarica il documento

Kaspersky Lab on the Web

Virus Analyst Blogs